la gente è stanca della guerra ma non crede più alla pace


Il peso di dodici anni di guerra, della pandemia, di un terremoto devastante, di una povertà endemica, per molti diventa troppo oneroso. E allora ecco che la speranza di una vita migliore i siriani la coltivano soprattutto all’estero. “Non c’è cibo, non ci sono farmaci”, racconta…



Link alla fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.