Banda ultralarga, la partita vale un punto di Pil e 172mila nuovi occupati

. LA STIMA DELLA SAPIENZA Uno studio dell’università Sapienza simula pro e contro dell’impatto delle nuove reti su Pil e lavoro di qui a 10 anni. Il “saldo” è positivo ma alcuni settori saranno paradossalmente penalizzati, a partire da quello dei computer e servizi correlati che subirà una forte riorganizzazione.

Posted: 2016-06-27 17:52:00

Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.