Il Cav teme la speculazione

Roma – No, questa volta non consegneremo il Paese alle Procure come è già accaduto nel 1992. Capannelli, conciliaboli, strette di mano e solita fila di ministri e deputati – compresi gli immancabili questuanti – davanti alla sala del governo di Montecitorio.


Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.