Sulle alture di Imperia il paese dove più di uno su tre è straniero

TORINO E’ straniero persino il parroco ad Airole, il comune italiano con la maggiore concentrazione di stranieri, oltre uno su tre. Un sacerdote indiano che fa parte del 35% di immigrati, in arrivo da 18 paesi diversi, sui 490 residenti del piccolo centro sulle alture di Imperia, in val Roia, fra Ventimiglia e il Col di Tenda.

Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.