Il genocidio del Ruanda: ora lo raccontano gli africani sul web

Ottocentomila vittime in un mese: nel 1994 il massacro nel Paese africano è passato quasi inosservato per i media internazionali. A quindici anni un reportage dei giornalisti kenyoti di A24 raccontano la rinascita della nazione. Simbolo di un continente che non è soltanto guerra e carestie.
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.