Bufera sulla ministra britannica Jacqui Smith per rimborsi su film porno in tv

La ministra dell’Interno ha inserito nella sua nota spese di parlamentare, tra i programmi televisivi a pagamento, anche due film porno. La signora Smith ”è imbarazzata e furibonda”: non sarebbe stata lei a guardare i film a luci rosse ma il marito, che si sarebbe già preso ”una bella tirata d’orecchi”.
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.