Sanità, Veraldi (Cgil): “Coinvolgere le parti sociali”

CATANZARO. “La Calabria ha bisogno di avere contezza sul suo deficit sanitario, così come ha bisogno di una programmazione sanitaria capace di organizzare una degna risposta al diritto alla salute dei calabresi e contestualmente frenare l’emorragia di una spesa sanitaria divenuta senza limiti”.
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.