Il declino del Bird’s Nest dagli ori di Bolt al megastore

Il declino del Bird’s Nest dagli ori di Bolt al megastore Lo stadio Olimpico di Pechino, gioiello dell’architettura e testimone delle straordinarie imprese dello sprinter giamaicano, potrebbe chiudere i battenti. Troppi, secondo i gestori, i nove milioni di dollari annui per il mantenimento.
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.