Iraq, quindici anni di carcere a Tareq Aziz

BAGHDAD (IRAQ) Quindici anni di carcere. È questa la sentenza emessa oggi dalla Corte penale suprema di Baghdad contro l’ex vice premier, Tareq Aziz, ritenuto responsabile in un processo che lo vedeva coinvolto nell’uccisione di una quarantina di commercianti iracheni giustiziati nel 1992.
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.