IRAQ – Decine di famiglie cristiane rientrano a Mosul

Negli ultimi due mesi 81 famiglie sono tornate in città. Fonti di AsiaNews a Mosul riferiscono di un clima di “speranza e paura”. Il governo centrale mostra maggiore attenzione per la condizione dei rifugiati. Vice-ministro irakeno critica i governi europei perché “incitano le famiglie alla fuga”.
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.