Pioneer in profondo rosso. Previsti tagli per diecimila posti

Il gruppo di Tokyo prevede una perdita netta record di 130 miliardi di yen (1,1 miliardi di euro) al termine dell’esercizio 2008-2009: cesserà la produzione di schermi al plasma e chiuderà impianti negli Stati Uniti e in Gran Bretagna
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.