Montessori, Comune in prima fila

L’Asur non risponde, la Regione taglia i fondi e Fermo tiene duro per i piccoli pazienti e i posti di lavoro Caso Montessori, il Comune di Fermo è di fatto fuorilegge. La giustificazione è però nobile: dare una possibilità di guarigione, un sostegno a centinaia di minori disabili e mantenere i posti di .
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.