«Lui il governatore» La rete di Romeo secondo de Magistris

NAPOLI — Alfredo Romeo è al vertice di un «sodalizio criminale capace di penetrare in modo trasversale tra le forze politiche con l’obiettivo di ottenere il più ampio reticolo di collusioni per poter piegare l’interesse pubblico a quello delle sue imprese: il profitto in luogo del bene di tutti».
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.