Battisti: aiuti dagli 007 francesi

ROMA Ci sarebbero i servizi segreti francesi dietro la fuga di Cesare Battisti in Brasile. È lui stesso ad affermarlo in una intervista alla rivista brasiliana “Istoe” nella quale assicura anche di non aver mai «ammazzato nessuno» e definisce «esagerata» la reazione dell’Italia alla decisione di Brasilia di riconoscergli lo status di rifugiato.
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.