Caserta: racket caro estinto, si costituisce latitante

CASERTA – Gennaro Trombetta, titolare di una delle piu’ importante imprese di pompe funebri di Napoli, si e’ costituito ai Carabinieri. Era l’ultimo dei 22 destinatari di ordinanze di custodia cautelari nell’ambito dell’inchiesta sul racket delle pompe funebri. Il figlio dell’uomo, Alessandro, si era costituito ieri.
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.