Israele: “Tunnel chiusi o attacchiamo”

GERUSALEMME È appesa a un filo la tregua nella Striscia di Gaza. Se da un lato Israele ha deciso di ritirare totalmente il suo esercito dopo un’offensiva di 22 giorni in cui hanno perso la vita 1.330 persone, dall’altro minaccia di tornare a colpire i tunnel al confine con l’Egitto utilizzati da Hamas per il contrabbando delle armi.
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.