Beneduce, un afascista alla corte di Mussolini

La notizia della morte di Alberto Beneduce nell’aprile 1944 venne oscurata dagli eventi della guerra e non ebbe la risonanza che il suo ruolo pubblico avrebbe sicuramente garantito in altre circostanze. Fino a pochi anni prima, Beneduce era stato considerato l’uomo più potente dell’economia….
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.