Rifiuti

MESSINA – Sono in stato di agitazione i 530 dipendenti di MessinAmbiente, la società che si occupa dello smaltimento dei rifiuti, per il mancato pagamento degli stipendi di dicembre scorso. Ad annunciarlo Cgil, Cisl e Uil che hanno già avviato una serie di assemblee con il personale sui disagi e la gestione del lavoro.
Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.