Crisi a Gaza: spiragli di pace. Ma la guerra prosegue

È durata solo tre ore, come previsto, l’apertura di un corridoio umanitario per far passare gli aiuti alla popolazione di Gaza. Poi sono ripresi i combattimenti. Ma oggi, sul piano diplomatico, prevale un cauto ottimismo. E Israele è pronta a firmare il piano franco-egiziano.

Posted: 2009-01-07 20:08:00

Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.