Romeo e l’appalto: non toccava a me, Rutelli s’arrabbiò

Giustizia. il caso napoli Romeo e l’appalto: non toccava a me, Rutelli s’arrabbiò L’accusato: ira pure della Lanzillotta «De Mita era il mio vero interlocutore» DAL NOSTRO INVIATO NAPOLI — Case comunali concesse in affitto a fini elettorali, spartizione degli appalti per accontentare vari gruppi imprenditoriali.

Posted: 2009-01-02 09:02:00

Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.