Il Terziario.info

news, commenti e approfondimenti sul terziario italiano

Sunday
Feb 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home News Distribuzione

Distribuzione

21:18 Mondo Mattarella: sicurezza ok con convivenza

(ANSA) - ROMA, 31 DIC - "La vera sicurezza si realizza, con efficacia, preservando e garantendo i valori positivi della convivenza". Così Sergio Mattarella nel suo quarto messaggio di fine anno. "Sicurezza - aggiunge - è anche lavoro, istruzione, più equa distribuzione delle opportunità per i....
 

Presidente Mattarella: riconoscersi come comunità

Care concittadine e cari concittadini, siamo nel tempo dei social, in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo ciò che pensano e anche quel che fanno nella vita quotidiana. Tempi e abitudini cambiano ma questo appuntamento - nato decenni fa con il primo Presidente, Luigi Einaudi - non è un rito formale.

Mattarella, il discorso di fine anno: "Basta odio, riscopriamo i buoni sentimenti"

Roma, 31 dicembre 2018 - Come ogni anno, alle 20,30 in punto, il presidente della Rapubblica è entrato nelle case degli italiani per il discorso di fine anno alla nazione. In tempi di comunicazione veloce sui social, Sergio Mattarella spiega il motivo per cui intende rispettare la tradizione "non....

Il governo della spesa inutile

Se è vero, come è stato detto, che il modo più veloce per porre fine a una guerra, è perderla, allora i nostri eroi a Bruxelles sono stati bravissimi. Hanno perso su tutto il fronte, e ancora di più perderanno. 1- Il famoso reddito di cittadinanza si riduce una mancetta (60-70 euro invece di 780) e vale solo per 18 mesi.

Il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica

Pubblichiamo qui di seguito il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Cliccando la foto a fine articolo si avvia il filmato del discorso. Care concittadine e cari concittadini, siamo nel tempo dei social, in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo....

Amalfi, traffico da Ravello e Minori pe Luchè ed i fuochi d’artificio

, alle 2 è ancora tuto bloccato da Salerno in direzione Amalfi. uper ospite il rapper e produttore LUCHÈ autore della colonna sonora di Gomorra (O’ Primmo Ammore) Luca Imprudente aka Luche nato a Napoli il 7 Gennaio 1981, inizia la sua carriera nel mondo dell’hip hop come rapper/producer del duo Napoletano Co’ Sang.

Pedaggi in autostrada, bloccati gli aumenti

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha bloccato l’incremento delle tariffe sul 90% delle autostrade italiane, fra le quali Autovie Venete. Il decreto del Ministero, pervenuto ieri sera alle 21.52, facendo riferimento alla richiesta di adeguamento presentata da Autovie, pari all’1,48% -....

Discorso di fine anno, Mattarella: “Debito pubblico alto ipoteca futuro giovani. Auguri a migranti che lavorano, studiano e fanno sport in Italia”

“Care concittadine e cari concittadini, siamo nel tempo dei social, in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo ciò che pensano e anche quel che fanno nella vita quotidiana. Tempi e abitudini cambiano ma questo appuntamento – nato decenni fa con il primo Presidente, Luigi Einaudi – non è un rito formale”.

Il messaggio di Mattarella: 'L'Italia ha bisogno di unità'

L'Italia ha un gran bisogno di unità e ha l'esigenza di riconoscersi come "comunità di vita" che condivide valori, prospettive, diritti e doveri. È questo il paese che Sergio Mattarella "ascolta" nei suoi viaggi ed è questa l'immagine dell'Italia che vuole difendere.

Il messaggio di Mattarella: "L'Italia ha bisogno di unità"

L'Italia ha un gran bisogno di unità e ha l'esigenza di riconoscersi come "comunità di vita" che condivide valori, prospettive, diritti e doveri. È questo il paese che Sergio Mattarella "ascolta" nei suoi viaggi ed è questa l'immagine dell'Italia che vuole difendere.

Mattarella: «Basta con l'odio e i timori, manifestare i buoni sentimenti»

Non dobbiamo aver timore di manifestare buoni sentimenti che rendono migliore la nostra società. In un Italia ripiegata su se stessa, spaventata dall'altro ed indurita nei giudizi, Sergio Mattarella sceglie di parlare agli italiani di sentimenti. Una scelta quasi rivoluzionaria in questa notte di....

Il messaggio di Mattarella: "L'Italia ha bisogno di unità"

L'Italia ha un gran bisogno di unità e ha l'esigenza di riconoscersi come "comunità di vita" che condivide valori, prospettive, diritti e doveri. È questo il paese che Sergio Mattarella "ascolta" nei suoi viaggi ed è questa l'immagine dell'Italia che vuole difendere.

Al Teatro Garibaldi di Enna in scena “Madonne d’ogni giorno” tratto dall’omonimo romanzo di Gabriella Grasso

Enna. Andrà in scena giovedì 3 gennaio 2019, alle ore 20.30, al Teatro Garibaldi, lo spettacolo “Madonne d’ogni giorno”, liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Gabriella Grasso, per la regia di Sandro Rossino che, insieme a Gabriella Grasso ha curato l’adattamento teatrale. L’ingresso è libero.

Mattarella, il discorso di fine anno: "Basta odio, riscopriamo i buoni sentimenti"

Roma, 31 dicembre 2018 - Come ogni anno, alle 20,30 in punto, il presidente della Rapubblica è entrato nelle case degli italiani per il discorso di fine anno alla nazione. In tempi di comunicazione veloce sui social, Sergio Mattarella spiega il motivo per cui intende rispettare la tradizione "non....

Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: ecco il testo integrale

Care concittadine e cari concittadini, siamo nel tempo dei social, in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo ciò che pensano e anche quel che fanno nella vita quotidiana. Tempi e abitudini cambiano ma questo appuntamento – nato decenni fa con il primo Presidente, Luigi Einaudi – non è un rito formale.

Accoglienza e aiuto ai bisognosi In diminuzione i numeri della Caritas

Calano le persone che si rivolgono alla rete di aiuti della Caritas in Valchiavenna. Sono confortanti, soprattutto rispetto alla prima metà del decennio caratterizzata dalla durissima crisi economica, i dati della relazione sociale 2017. Dati che si spera saranno confermati, e magari migliorati, anche per l’anno che sta per finire.

Il messaggio di fine anno di Mattarella La Stampa

Care concittadine e cari concittadini, siamo nel tempo dei social, in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo ciò che pensano e anche quel che fanno nella vita quotidiana. Tempi e abitudini cambiano ma questo appuntamento - nato decenni fa con il primo Presidente, Luigi Einaudi - non è un rito formale.

Mattarella, discorso di fine anno: “Vanno evitate tasse sulla bontà”

“Care concittadine e cari concittadini, siamo nel tempo dei social , in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo ciò che pensano e anche quel che fanno nella vita quotidiana. Tempi e abitudini cambiano ma questo appuntamento – nato decenni fa con il primo Presidente, Luigi Einaudi – non è un rito formale”.

Mattarella, discorso di fine anno: “Sicurezza si realizza se è garantita la convivenza. Auguri agli italiani e agli immigrati”

) e ha parlato del bisogno che gli italiani ritrovino l’unità e perché rinasca il senso di comunità di fronte alle sfide del prossimo anno. Parole molto forti ai “tempi dei social network”, come ha detto lui stesso nell’esordio del suo intervento, difendendo l’importanza di ritrovarsi ogni ultimo....

Sergio Mattarella, il testo integrale del discorso di fine anno

“Care concittadine e cari concittadini. siamo nel tempo dei social, in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo ciò che pensano e anche quel che fanno nella vita quotidiana . Tempi e abitudini cambiano ma questo appuntamento – nato decenni fa con il primo Presidente, Luigi Einaudi – non è un rito formale.

Il capo dello Stato: "Sicurezza c'è se tutti si sentono rispettati"

31 dicembre 2018 Sicurezza, Mattarella: "C'è se tutti si sentono rispettati" "La vera sicurezza si realizza, con efficacia, preservando e garantendo i valori positivi della convivenza". Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo quarto messaggio di fine anno.

La retrospettiva del 2018

× Chiudi Diritto d'autore. Tutti i diritti sono riservati. Il contenuto del sito web presso swissinfo.ch è protetto da diritto d’autore. Esso è destinato esclusivamente a uso privato. Qualunque utilizzo dei contenuti del sito web diverso da quello previsto in precedenza, in particolare la....

'Sì ai buoni sentimenti' Gli auguri del Presidente

Non dobbiamo aver timore di manifestare buoni sentimenti che rendono migliore la nostra società". E' questo forse il centro del messaggio del Presidente della Repubblica, il palermitano Sergio Mattarella, un uomo che sa quanto garbo e fermezza siano necessari compagni di strada, soprattutto in tempi....

Mattarella ricorda Antonio Megalizzi nel messaggio di fine anno: 'Si impegnava per un'Europa con meno confini e più giustizia'

TRENTO . “Si impegnava per un'Europa con meno confini e più giustizia ”, questo il pensiero che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella , ha voluto dedicare ad Antonio Megalizzi , il giovane giornalista trentino morto a seguito dell 'attentato al mercatino di Natale di Strasburgo.

Il 2018 in notizie, come ve lo abbiamo raccontato su Ninja

Cari Guerrieri, l'anno che sta per concludersi è stato ricco di notizie, eventi e storie da seguire e raccontare. È stato un anno di novità anche per noi Ninja e di ulteriore rilancio del nostro progetto editoriale. Con una redazione potenziata e l'ambizione di poter essere un punto di riferimento....

Mattarella, discorso di fine anno: 'Vanno evitate tasse sulla bontà' - Si24

“Care concittadine e cari concittadini, siamo nel tempo dei social , in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo ciò che pensano e anche quel che fanno nella vita quotidiana. Tempi e abitudini cambiano ma questo appuntamento – nato decenni fa con il primo Presidente, Luigi Einaudi – non è un rito formale”.

Mattarella, discorso di fine anno: ' '

siamo nel tempo dei social, in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo ciò che pensano e anche quel che fanno nella vita quotidiana. Tempi e abitudini cambiano ma questo appuntamento – nato decenni fa con il primo Presidente, Luigi Einaudi – non è un rito formale.

Accoglienza e aiuto ai bisognosi In diminuzione i numeri della Caritas

Calano le persone che si rivolgono alla rete di aiuti della Caritas in Valchiavenna. Sono confortanti, soprattutto rispetto alla prima metà del decennio caratterizzata dalla durissima crisi economica, i dati della relazione sociale 2017. Dati che si spera saranno confermati, e magari migliorati, anche per l’anno che sta per finire.

31 Dicembre Dic 2018 18 35 18:35 Contro gli imprenditori della paura Il capo dello Stato: La sicurezza si garantisce con i valori positivi della convivenza, boccia le tasse sul terzo settore e dice: Non abbiate paura dei buoni sentimenti.

Atteso nei palazzi della politica, nelle redazioni dei giornali, ma anche tra la gente comune il discorso di fine anno per il 2018 del presidente della Repubblica è iniziato con un riferimento alla comunicazione sui social network che sarà suonato familiare a Matteo Salvini: Care concittadine e cari....

Agrigento, l'anno che verrà speriamo pieno di cambiamenti

Riprendendo il mitico Lucio Dalla alla fine del 2018 è doveroso riavvolgere il nastro dei temi più salienti di questa città con la speranza che l’anno che verrà porti un sempre atteso cambiamento. La Raccolta Differenziata è stato il tema dominante dell’anno appena trascorso.

La Filarmonica Gioachino Rossini chiude un anno di grande lavoro ed eccellenti risultati

La Filarmonica Gioachino Rossini di Pesaro mette in archivio un 2018, anno delle celebrazioni del 150° dalla scomparsa di Gioachino Rossini, ricco di tanti progetti musicali e artistici. Il primo impegno in primavera con la rassegna Concerti Aperitivo , quattro incontri in musica la domenica....
Pagina 4 di 475